RSS

orti in città 2013

In occasione di Scuole Aperte, domenica 20 gennaio, nel pomeriggio, all’Istituto tecnico Agrario, Festa dell’agricoltura urbana patrocinata dal Comune di Macerata, a cura di Mc in Transizione, Condotta Slow food di Corrdonia, Ecosofia, Auser, Coop. Risorse e Meridiana.
Alle ore 15,30:”gli orti cittadini si raccontano”e a seguire.. merenda conviviale (ciascuno porta qualcosa da condividere).
Vuoi coltivare un orto e non hai il terreno a disposizione?
Migliora il verde cittadino coltivando anche tu uno spazio con ortaggi o fiori in modo condiviso!
Sono attivi progetti di affidamento su aree di proprietà comunale a cui si può aderire fin dalla prossima primavera.
Infopoint su come fare.
Iinformazioni sul sito: www.comune.macerata.it o telefonando allo 0733 280035 ( h 9-12).

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 gennaio 2013 in Eventi

 

“Orti in Città” e l’Orto Sinergico condiviso al Parco Fontescodella – Mc

planimetria orto fontescodellaDal Movimento di Transizione abbiamo mutuato la centralità di produrre localmente il cibo creando connessioni dirette tra le comunità urbane e i luoghi di produzione.
Un primo momento di riflessione sulla Transizione- Permacultura e ri-localizzazione delle produzioni si è creato in occasione ad alcuni incontri di approfondimento sul picco del petrolio e cambiamento climatico e su come favorire la formazione di comunità resilienti che siano capaci di affrontare i cambiamenti in atto pur mantenendo continuità ed equilibrio. Le materie prime e fonti energetiche del pianeta sono limitate e urge un cambiamento nel loro consumo e utilizzo. Valide risposte per trasformare l’attuale civiltà vorace di risorse ed energie in comunità a ridotto impatto ambientale ed energetico ci arrivano dalla Permacultura definita come “progettazione, conservazione consapevole ed etica di ecosistemi produttivi che hanno la diversità, la stabilità e la flessibilità degli ecosistemi naturali.”
Nel novembre 2011 si è tenuto un incontro di approfondimento sull’agricoltura naturale. Dai numerosi interventi è emerso il desiderio di fare rete per far circolare saperi ed esperienze. Si è proseguito con degli incontri- in modalità escursione/osservazione_ per approfondire i metodi della Permacultura. Nel Dicembre 2011 si è tenuto il “Macerata Permacultura Tour” che ha permesso ai partecipanti di osservare la struttura della città, divenire consapevoli le sue potenzialità e punti di debolezza.
Nel gennaio 2012 abbiamo individuato nel parco urbano di Fontescodella un luogo utile per avviare un orto sinergico condiviso, che potesse essere uno spazio di apprendimento sull’agricoltura naturale e occasione di incontro e scambio con gli abitanti del quartiere. Abbiamo inoltrato la richiesta per coltivare l’orto nel parco al Comune di Macerata attraverso la Cooperativa Meridiana che ne è l’attuale manutentrice. Nel febbraio 2012 si è tenuto un “corso teorico e pratico di permacultura urbana” e a seguire l’orto ha vissuto le sue stagioni alternando e consociando ortaggi, fiori, piante aromatiche ed officinali. Nell’estate 2012 abbiamo ampliato lo spazio coltivato aggiungendo delle aiuole lungo la scarpata più una laterale al corpo centrale dell’orto anche con il volenteroso aiuto di alcuni amici migranti. Sono stati coltivati: pomodori, bietole, cicoria, fragole, girasoli, zucchini, meloni, piselli, fave, fagioli, nasturzio, tagete, calendula, melanzane, verze, broccoli, finocchi, insalata, aromatiche, cardi, agretti, cipolle e aglio.

 attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-attività-

RITROV’ORTO: il sabato mattino attività all’Orto di Fontescodella  _

SAPER FARE : laboratori ed incontri di autoproduzione per una ri-nascita felice personale ed economica  in equilibrio con la natura!

Laboratorio “ Palline di  argilla e semi: seminiamo la Primavera !”    sabato 2 marzo ore 15-18_ presso Agriturismo Floriani, Mc .  Nell’agricoltura natura di Fukuoka è stato  sviluppato un metodo molto efficace di semina diretta, imitando la natura, mediante palline di argilla (in giapponese “nendo dango”).  Si avvolgono i semi in palline di argilla e si spargono sul terreno. Si evita così che vengano mangiati da animali e germineranno con la prima pioggia appropriata.   

Laboratorio ” Bio- Pane con pasta madre”, domenica  17 marzo 2013 ore 10-16. La pazienza è ciò che nell’uomo più assomiglia al procedimento che la natura usa nelle sue creazioni”. H. D.Balzac
Il lievito madre con la sua lunga crescita, il suo sviluppo graduale, rappresenta proprio questa natura con i suoi ritmi pazienti contrapposti ai nostri decisamente frenetici!”

Per chi può ritrovo sabato 16 marzo ore 18 per preparazione impasto con mix di farine fresche bio . Domenica ore 10 re-impasto e preparazione pani – in attesa della lievitazione PRANZO insieme- ore 14 cottura nel forno a legna.

Per approfondimenti su pane e lievito madre vedi  http://pastamadre.blogspot.it/

CORSO di agricoltura sinergica teorico pratico –

Info attività: 339 2528411 o transizione.mc@gmail.com

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 13 gennaio 2013 in Eventi

 

Transition Talk a Macerata. Conoscere la Transizione

Image

Sabato 7 Luglio 2012 alle ore 17 presso i Giardini Diaz di Macerata si svolgerà il Transition Talk organizzato dal gruppo Macerata in Transizione. L’incontro sarà seguito dalla presentazione al pubblico dell’Orto Sinergico Condiviso realizzato al parco di Fontescodella.

Il Transition Talk è una conferenza interattiva sui temi della transizione (cibo locale, risparmio energetico, mobilità sostenibile, autoproduzione e autosufficienza), e sui metodi con cui coinvolgere le persone nella creazione di un futuro positivo. L’approccio delle Transition Town fornisce, infatti, un percorso da seguire e strumenti idonei a recuperare il controllo sull’incertezza socio-econimica che attualmente stiamo vivendo. Un’occasione per capire il modello e gli obiettivi del movimento, conoscere le esperienze dei gruppi attivi in Italia, formulare domande e togliersi dubbi o curiosità. L’incontro sarà coordinato da Deborah Rim Moiso, facilitatrice del Movimento di Transizione, che fornirà una panoramica completa per poter realizzare uno stile di vita realmente sostenibile e recuperare la cooperazione con il proprio vicinato. Un buon punto di partenza per coloro che vogliono saperne di più.

Al termine del Transition Talk, intorno alle 19, si terrà la visita presso l’Orto Sinergico Condiviso realizzato al Parco di Fontescodella. L’orto nasce a fini didattici lo scorso gennaio per consentire un primo approccio pratico all’autoproduzione alimentare, ma è anche un’esperienza di socializzazione a cui chiunque può partecipare diventando parte integrante del progetto. Durante la visita si daranno informazioni sui principi dell’orto sinergico ed è prevista la degustazione del Frullato dell’Orto con assaggi vari.

Entrambi gli incontri si svolgono nell’ambito di Ecologicamente, il Festival della Sostenibilità, che avrà luogo a Macerata, in Corso Cavour, dal 5 al 7 luglio e da ben undici anni offre informazioni preziose sui nuovi stili di vita rispettosi dell’ambiente. Con le varie iniziative organizzate si vuole portare maggiore consapevolezza negli acquisti e conoscenza dei servizi offerti sia nell’energia che nel bio/naturale, inoltre è un’occasione di incontro per agire concretamente su questioni fondamentali come il consumo critico e consapevole

Il Transition Talk si svolge sabato 7 luglio alle 17, presso la Rotonda dei Giardini Diaz. Ingresso libero.
Alle 19 ci trasferiamo al Parco di Fontescodella per visitare l’Orto, sorseggiare il frullato verde e conoscere i principi dell’Orto Sinergico

Vi aspettiamo numerosi!

Gruppo “Macerata in Transizione”

Info al 3491401174 – transizione.mc@gmail.com

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 29 giugno 2012 in Eventi

 

Festa Resiliente di QUA-SIèSTATE

transition2.jpg
 
FESTA RESILIENTE DI QUA-SIèSTATE
 
Domenica 3 giugno 2012 nell’ambito di Diritti al Cibo, si svolge il secondo degli  incontri promossi dal gruppo informale “Macerata in transizione”  in collaborazione con Gruca (gruppo cittadinanza attiva), Condotta Slow food di Corridonia, Gas Macerata e  Laboratorio della decrescita,  patrocinato dal Comune di Macerata.
 
Presso la country house LA FATTORIA DI PAOLO a Treia (MC )www.lafattoriadipaolo.it 
 
 
In breve il programma:
 
Alle ore 10:30 comincierà il laboratorio di pasta fresca e pane con pasta madre (costo 5,00 euro)
 
Si sperimenterà la cucina solare, e si pranzerà con pizza cotta a legna, bruschette, verdurine, sfizi vari e vino (10,00 euro), ci sarà anche la possibilità di pic-nic in autonomia sotto l’ombra della grande quercia!
 
Durante la giornata si svolgeranno gruppi di discussione, improvvisazione musicale e mercatino creativo+ usato.
 
Portate i vostri strumenti musicali per suonare con noi!
 
Invitiamo i partecipanti a portare il vostro kit-sopravvivenza (piatto,bicchiere e posate)!
 
Vi aspettiamo numerosi per passate una giornata all’aria aperta e in compagnia per parlare di transizione e anche non!!! 
Image
 Info 3491401174 – transizione.mc@gmail.com
 
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 maggio 2012 in Eventi

 

D(I)RITTI AL CIBO sovranità alimentare,autoproduzione,consapevolezza e condivisione

Lunedì 28 maggio 2012 alle ore 21 al Teatro Don Bosco riprendono le attività di transizione per ricostruire il sistema di rapporti tra gli uomini e gli uomini e tra gli uomini e il pianeta che abitano: incontri promossi dal gruppo informale “Macerata in transizione” in collaborazione con Gruca (gruppo cittadinanza attiva), Condotta Slow food di Corridonia, Gas Macerata e Laboratorio della decrescita, patrocinato dal Comune di Macerata. Verrà proiettato (ad ingresso gratuito) The Last Farmer, un documentario di Giuliano Girelli su neoliberismo, globalizzazione e agricoltura contadina che esplora le drammatiche conseguenze del neoliberismo e della globalizzazione sulla vita dei piccoli contadini nel mondo seguendo lo svolgersi della giornata di Baldomera in Guatemala, Agi in Indonesia e Aloise in Burkina Faso, con il supporto di interviste a Luciano Gallino, Hira Jhamtani, Giorgo Cingolani, Magaly Rey Rosa, Mamadou Goita e Roberto Schellino,
Seguirà un dibattito al quale l’intera cittadinanza è invita a partecipare.
Convinti che il cibo sia al centro dell’intero sistema e che tutto giri intorno all’agricoltura, al suolo, alla sostenibilità del sistema agricolo e inevitabilmente intorno alle nostre scelte future, i prossimi appuntamenti saranno: 3 giugno – festa resiliente a Treia, 16 giugno – Food Rebellion a Corridonia nell’ambito di De slow gustibooks, 7 luglio- Transition talk a Macerata nell’ambito di Ecologicamente.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 23 maggio 2012 in Eventi

 

giornata della lentezza_ 26 marzo 2012_ macerata

Image

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 marzo 2012 in Eventi

 

ritrov’Orto _ sabato

Carissimi,
nell’orto di Fontescodella dopo la pacciamatura, i primi trapianti, qualche semina precoce, la disposizione dei tutori per i rampicanti è stato realizzato un micro impianto di irrigazione ed anche
la cisterna per l’acqua è arrivata.  Metteremo il tutto in funzione sabato 17 marzo e sarà l’occasione

per incontrarsi e aggiornarci su semine e trapianti future, coinvolgendo anche gli abitanti del quartiere.

Sarà un incontro informale, pure un po’ festaiolo. Ciascuno porta qualcosa da mangiare/bere

e condividere con gli altri. Chi vuole può anche predisporre i forni solari …

Chi suona porti canzoni e note per fare un pò di musica insieme.

Ci incontriamo verso le 11 presso l’orto.

Un caro saluto a tutti voi!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 15 marzo 2012 in Eventi

 

Sabato 3 marzo h 10/13 – 14/17 _ giorno di pratica Orto sinergico Fontescodella, MC

 

cari Amici dell’Orto,
riprenderemo i lavori al parco Fontescodella sabato prossimo 3 marzo dalle ore 10 alle ore 17 (con pausa pranzo) per continuare l’esperimento orto-giardino sinergico con Francesco Quondam.
In particolare ci dedicheremo a:
-approvvigionamento idrico per l’appezzamento predisponendo  i tubi dell’impianto a goccia (già ne abbiamo di recupero così come i raccordi);
-sistemazione di alcuni tutori nelle parti centrali delle aiuole in canne per le leguminose;
-apertura di mini aiuole in punti vari dei terrazzamenti dove sistemare zucche e altre cucurbitacee e volendo piante e fiori vari anche rampicanti come gelsomini, passiflora etc;
– pacciamatura con la paglia procurateci da Letizia e già sul posto;
– trapianti di ortaggi quali insalata, cicoria, cipolle e forse bietole nelle aree laterali dei cumuli-aiuole;
-semina di leguminose quali piselli mezza rama, fagiolini rampicanti, fave e fagiolini bassi forse nelle aree centrali delle aiuole.
-i trapianti di pomodori/peperoni/melanzane e altro nelle aree mediane delle aiuole verrà effettuato in primavera avanzata.

Se qualcuno di voi ha delle piantine  di ortaggi “cresciutelle” e in disavanzo e dei semi (di cui l’elenco sopra) e che può offrire benissimo, acquisteremo il mancante.

Attrezzatevi con guanti/scarpe adatte/zappa/vanga/pala/rastrello/ raschietto e volendo un trapiantatoio e naturalmente il vostro pranzo al sacco.

A ri-sentirci,
Mc in Transizione

 

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 27 febbraio 2012 in Eventi

 

Corso di condivisione e di approfondimento della Transizione_febbraio 2012

Corso di condivisione e di approfondimento della Transizione

6 incontri quindicinali, a partire da mercoledì 22 febbraio 2012

Questo corso è basato sul Manuale Pratico della Transizione di Rob Hopkins; si tratta di un gruppo di studio in autoapprendimento.

Mutuiamo l’idea del corso da San Lazzaro in Transizione che ne hanno già organizzati il felice numero di tre!  Traducendo e adattando il corso da Transizione di Seattle sono stati preparati 6 incontri presentati in questa guida http://sanlazzarointransizione.files.wordpress.com/2010/05/corso-condivisione-approfondimento-transizione.pdf

SCOPO: conoscere meglio i temi ed i metodi dell’iniziativa di Transizione, conoscersi e vivere una bella esperienza di condivisione.
RIVOLTO A: chiunque abbia intenzione di conoscere meglio l’iniziativa delle Città di Transizione [max 12 partecipanti per gruppo].
QUANDO: il mercoledi, a cadenza quindicinale, a partire da 8 febbraio 2012
ORARIO: dalle 21.00 alle 23.00.
DOVE: presso Sala Polivalente in Via Verdi 10, Macerata

Il programma degli incontri è il seguente:

1° incontro –mercoldì 22 febbraio 2012
Picco del petrolio e cambiamento climatico” – Discussione su Introduzione e 1° cap.
 
2° incontro – mercoledi 7 Marzo 2012
Resilienza e rilocalizzazione” – Discussione su 2°, 3° e 4° capitolo.
 
3° incontro – mercoledi 21 Marzo 2012
La psicologia del cambiamento” – Discussione su 5° e 6° capitolo.
 
4° incontro – mercoledi 4 Aprile 2012
Creare una nuova visione” – Discussione su 7°, 8° e 9° capitolo.
 
5° incontro – mercoledi 18 Aprile 2012
La transizione in pratica” – Discussione su 10° e 11° capitolo.
                                   
6° incontro – mercoledi 25 Aprile 2012
I passi successivi” – Discussione su 12° e 13° capitolo + Appendici.
 
Per informazioni ed iscrizioni contattate Luca Fiordaliso <transizione.mc@gmail.com>

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 29 gennaio 2012 in Eventi

 

Racconto riunione del 25/01/12_prossimo incontro 1 febbraio

Riunione Mc in Transizione – Mercoledi 1 Febbraio                        Siamo pronti per rivederci e continuare a creare insieme il gruppo della Transizione.Dopo il resoconto di quanto vissuto lo scorso mercoledi troverete la traccia per l’incontro del primo Febbraio. Intervenite numerosi!!!


Resoconto riunione del 25/01/12 a cura di Tamara Tartarelli.

In riunione si sono espresse alcune esigenze:

semplificare al massimo il linguaggio limitando e favorendo la comprensione delle terminologie straniere;
fissare obiettivi concreti e raggiungibili (fornire troppi stimoli può dissuadere dal partecipare);
evitare una comunicazione dispersiva;
avere un approccio meno concettuale e più pratico puntando sui laboratori (di produzione del pane, di assemblaggio stufe pirolitiche, di dimostrazione del funzionamento dei forni solari, di utilizzo creativo dei materiali di rifiuto, etc.);
incoraggiare e valorizzare iniziative che provengano dai singoli, motivandoli a seguirle e curarle in ogni aspetto, avvalendosi anche di collaboratori.

Si ritiene opportuno focalizzare periodicamente l’attenzione su temi specifici in relazione anche agli eventi in calendario (ad esempio eleggere febbraio a mese del risparmio energetico, ricorrendo l’iniziativa “m’illumino di meno” http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fcaterpillar.blog.rai.it%2Fmilluminodimeno%2F&h=HAQEzjwcC a cui prevediamo di partecipare).

A chi intende frequentare il Corso di formazione sulla Transizione che si terrà presso l’Osteria Floriani a Macerata, nei giorni 24 e 25 marzo 2012 (facilitatori Ellen Bermann e Deborah Rim Moiso), si comunica che il gruppo è pronto a finanziare la partecipazione di almeno un iscritto da Macerata, anche istituendo eventuale fondo cassa, in attesa di promuovere iniziative di autofinanziamento (che siete invitati a proporre). Al corso si accede con borsa di studio (tramite richiesta corredata da valida motivazione) o sostenendo un costo di 140,00 Euro di cui 10,00 pagabili in Scec (ampiamente disponibili).
Sarebbe auspicabile che qualcuno tra noi possa dare ospitalità a chi viene da fuori il sabato.

E’ previsto un Corso di condivisione e approfondimento interno al gruppo in 6 incontri, nelle date 08/02 – 22/02 – 07/03 – 21/03 – 04/04 – 18/04 previo studio del Manuale sulla Transizione (che propongo di leggere a turno in capitoli e relazionare al gruppo in sede di riunione).

Si è ventilata l’ipotesi di istituire sede presso l’Ecate teatro, che andremo a sottoporre al vaglio del gestore.

E’ emersa l’intenzione di tenere un “concertino di primavera per l’orto che cresce”  verso fine marzo nei pressi del or ora avviato orto sinergico.

La prossima riunione è prevista per m
ercoledì 01/02 ore 21.00 al Centro Polifunzionale di Via Verdi 10/A, Macerata
Si prega, al più tardi in quella sede, di:
– comunicare la propria eventuale disponibilità a frequentare il corso di formazione in programma e/o ad offrire ospitalità;
– proporre ciascuno un’iniziativa o progetto da mettere in campo e seguire personalmente, a misura delle proprie aspirazioni, attitudini e capacità.
In base ai presenti si procederà alla formazione di gruppi di discussione per aree di interesse.

Saluti
Staff Mc in Transizione

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 gennaio 2012 in Eventi